UN 2018 DA RICORDARE PER LA RITMICA

02/01/2019

2018: UN OTTIMO ANNO PER LA GINNASTICA RITMICA

 

Il 2018 che sta per concludersi è stato per la sezione ritmica uno splendido anno di crescita e intenso lavoro, risultati raccolti e nuove speranze seminate.

 

Sicuramente memorabile il fine settimana del 27-28 gennaio, che vede salire sul podio ben tre atlete persicetane: prima le ginnaste del settore Silver Letizia Forni (2002) e Lela Costantini (2003), rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo nelle categorie di appartenenza, e poi nel settore Gold Giulia Gianasi (2004), che conquista una storica medaglia di bronzo alla palla nel campionato di Specialità junior. Per la sezione ritmica, attiva da soli sei anni, si tratta infatti del primo podio in una competizione federale di alta specializzazione.

 

Giulia è senz’altro la protagonista di quest’anno sportivo, e infatti nella seconda prova si supera nuovamente con uno splendido oro, sempre alla palla. Non da meno la collega senior Sara Forni (2001), che brilla alle clavette con una medaglia di bronzo in un contesto di altissimo livello. Domenica 11 febbraio, le due ginnaste che più hanno rappresentato la società sin dalla fondazione della sezione ritmica nel 2011 condividono un grande risultato salendo sul podio nella stessa giornata e conquistando l’ammissione alla fase interregionale del campionato.

 

Nei campionati del settore Silver si fa onore un folto gruppo di allieve persicetane: arriva un ottimo piazzamento (sesta su 30 ginnaste) per Sara Cristoni (2007), seguita con buone prestazioni dalle compagne Valentina Maldini, Chiara Giordano ed Emily Marinelli (2005) e Sofia Marastoni, Noemi Minghetti, Marta Bellagamba e Matilde Forni (2007).

 

Nel frattempo, la società accoglie con gioia il ritorno di Viola Canali (2006), che rientra dopo un brutto infortunio extra-sportivo, e inizia a formare le nuove reclute Viola Morisi (2011) e Alexandra Carasi (2012).

 

Irene Imbriani e Sabrina Ostuni (2010), con Eleonora Talarico (2009) e la più esperta compagna Denise Paciariello (2006), fanno uno splendido esordio nelle competizioni federali con un bel bronzo al Torneo delle Regioni.

 

Nella stessa competizione, Gabriella Marinova Sarandevo (2006) e Lavinia Zagorschi, Anna Chiara Lanzarini e Silvia Vincenzi (2007) sono le prime ginnaste nella storia della sezione ad ottenere una qualificazione nazionale: a dicembre, dopo il bronzo guadagnato alla fase regionale, chiudono il 2018 con la loro prima trasferta importante in occasione del Torneo delle Regioni nazionale.

 

Il passaggio al nuovo anno è segnato dalla conclusione della splendida carriera di Sara Forni, che entra a far parte dello staff tecnico già composto da Irene Dioli, Domizia Totti, Valentina Cotti e dall’insegnante di danza Mattia Gandini, impegnato a coltivare i nuovi talenti che esordiranno nel 2019: Giulia Andreola e Beatrice Montaguti (2010) e Alyssa J. Albertazzi (2011). Senza dimenticare il folto e prezioso vivaio costituito dalle ginnaste dei corsi di base e del corso avanzato, per un totale di circa 80 iscritte.

 

Il 2018 lascia quindi alla sezione una serie di soddisfazioni, ricordi e risultati che vanno a premiare anni di paziente lavoro, con grande soddisfazione della presidente Daniela Bettini e di tutta la società, che da sette anni investe con dedizione nello sviluppo e promozionedella ginnastica ritmica a San Giovanni in Persiceto.